Pubblicato il

Si possono proporre repertori ad hoc?

Sì, a patto che chi li propone sia incluso nella stessa realizzazione adoperandosi nell’organizzazione.

Fondamentalmente il gruppo punta alla costruzione di repertori di comune interesse e che possono facilmente trovare spazio in allestimenti concertistici. Tuttavia chi avesse l’esigenza e l’ambizione di avere ruoli di “solista” o “concertatore” deve, assieme al direttore e ai colleghi, fare in modo che ci siano le condizioni per suonare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *