Pubblicato il

Le prove sono pagate?

Non essendo un Ente illustre che ricade sul sistema contributivo erariale e non avendo ancora la notorietà e l’autorità tale per convertirsi in Fondazione o in una società fondata sui concerti, le prove non sono comandate e decise in base agli eventi da suonare ma hanno lo scopo di creare degli appuntamenti stabili dove incontrarsi per sistemare insieme il repertorio.

Queste sono “aperte” seguendo la filosofia dell’A.Gi.Mus. per permettere a tutti di assistervi e spesso per conoscere eventuali sponsor o agenzie che desiderano i nostri servizi.

Vorremmo essere chiari con tutti senza raccontare o promettere la presenza di gruppi raccogliticci, assemblati per l’occasione pronti al via come in una spedizione di corsari improvvisati.

Quindi non sono pagate – a meno che non siano commissionate da privati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *